mercoledì 21 novembre 2018

Monitoraggio Olfattivo “Arpae” sulle nauseanti puzze prodotte nel 2017 dall’impianto di biomasse Lambertini di Crespellano – Valsamoggia


Due tesi differenti: “Arpae” e LEGAMBIENTE, chiedono di ripetere il monitoraggio, mentre il Comune di Valsamoggia, dice NO, deciderà quando sarà necessario
Si è tenuta alcuni giorni orsono una Assemblea Pubblica, assai poco frequentata, presso la Municipalità di Crespellano, per ascoltare le risultanze del monitoraggio voluto inizialmente da molti abitanti locali, da LEGAMBIENTE, ma essenzialmente dalla Giunta del Comune di Valsamoggia.
Ma perché si è reso necessario questo monitoraggio ? Perché nell’estate e nell’autunno del 2017 la suddetta ditta procurò enormi disaggi agli abitanti di Crespellano, in ripetute occasioni, fuochi, polveri, rumori assordanti di lavorazioni, nauseanti puzze, e via vai impattanti di numerosi TIR carichi di biomasse e altri rifiuti.
Dalle proteste, furono coinvolti non solo il Comune e Municipalità, ma anche la Regione Emilia-Romagna, “Arpae”, Asl, Carabinieri, Vigili, inoltre nostri soci coinvolsero Il Circolo LEGAMBIENTE, che non solo convoco’ una Assemblea Pubblica per il 17 Novembre 2017, affollatissima con circa 150 presenze, ma invio’ alla Procura della Repubblica di Bologna un esposto per richiedere approfondite indagini onde accertare le violazioni di leggi Regionali e Nazionali.
Successivamente si convenne, tra Giunta del Comune di Valsamoggia, “Arpae” e LEGAMBIENTE di effettuare un Monitoraggio attraverso schede di segnalazione giornaliere compilate dagli abitanti di Crespellano, residenti all’interno di un cerchio di 1 km dall’impianto di biomasse Lambertini, quindi il Comune inviò per posta circa 350 schede, alle famiglie interessate.
Purtroppo a questo monitoraggio di Giugno / Luglio 2018 hanno partecipato solo 7 famiglie, che hanno rilevato che i disagi, i rumori, le puzze ci sono ugualmente, ma sono diminuite sensibilmente di intensità, quindi è da considerare che gli abitanti si mobilitano solo quando ci sono disagi incombenti, quando diminuiscono se ne disinteressano.
La valutazione di “Arpae” con i dati emersi dal monitoraggio, a cui si associa LEGAMBIENTE, è che il monitoraggio vada ripetuto, perché è stato svolto in 45 gg mentre sono necessari 90 consecutivi di osservazione, inoltre hanno partecipato purtroppo in pochissimi, perciò il disturbo documentato è stato del 7% su 1153 ore rilevate.
LEGAMBIENTE, i soci del Circolo locale SettaSamoggiaReno, hanno valutato nella Assemblea Pubblica di Giovedì scorso, e lo precisano qui, che il monitoraggio va ripetuto nel 2019 per tre mesi, durante il periodo estivo, e dato che la compilazione della scheda è impegnativa, pur apprezzando il positivo impegno del Comune di Valsamoggia e di “Arpae”, LEGAMBIENTE propone che le schede vengano non più distribuite per posta, ma che vengano consegnate personalmente a domicilio da personale addestrato di “Arpae” e del Comune, con il volontario apporto di soci LEGAMBIENTE, per spiegare la necessità e le tecniche di compilazione agli abitanti di Crespellano che vivono a circa un raggio 1 Km dall’impianto di biomasse, volontari che dovranno ripassare, ritirando le schede al termine dei 3 mesi di monitoraggio, pratica già attuata in passato dall’ISTAT per il Censimento e da Hera per il porta a porta.
LEGAMBIENTE propone inoltre di coinvolgere, dirigenti scolastici, insegnanti e genitori degli allievi della scuola elementare di Crespellano, che si trova nel territorio interessato, con una riunione per spiegare l’importanza sanitaria di tale rilevazione tra le famiglie dei ragazzi, ed anche i dirigenti e atleti delle società del vicino impianto sportivo.
Siamo rimasti stupiti, ma ne prendiamo atto, della posizione della Giunta del Comune di Valsamoggia, che invece si è detta contraria al ripetersi di un nuovo e più’ efficace esteso monitoraggio, dato che i disagi percepiti sono diminuiti, dichiarando che quando sarà necessario ne valuterà la possibilità.
Nell’apprezzare il proficuo lavoro di “Arpae”, che ha acquisito dati ed esperienze al suo primo monitoraggio olfattivo, basato su esperienze della Val d’Aosta e Lombardia, e in assenza di leggi specifiche sulle puzze, anche in mancanza di strumenti scientifici, LEGAMBIENTE valuta positivamente il monitoraggio con schede di segnalazione giornaliere compilate dagli abitanti, uno strumento non solo di controllo democratico di partecipazione attiva, ma anche un monito costante verso pratiche gestionali impattanti di impianti di biomasse ubicati erroneamente a suo tempo, molto vicini a Scuole, abitazioni, luoghi di aggregazione sociale.
LEGAMBIENTE, i soci e cittadini di Crespellano rimarranno vigili e attivi, attraverso il proprio osservatorio ambientale, nel caso nuovi disagi si ripetano.
Valsamoggia 20 novembre ’18

lunedì 22 ottobre 2018

Puliamo il Mondo - Parco del LIDO e dietro alla Galleria Ronzani a CASALECCHIO DI RENO


Ancora PULIAMO IL MONDO,
Andremo al piccolo Parco del LIDO e dietro alla Galleria Ronzani a
CASALECCHIO DI RENO
MERCOLEDì 24 OTTOBRE 2018 dalle 9,30 alla 12,00

         Segnaliamo un DIVERSO intervento di volontariato, di alcuni lavoratori di una virtuosa azienda bolognese, che mette a disposizione una decina di propri lavoratori, con il loro volontario consenso, per alcune ore di pulizia del Parco adiacente al Lido, e del vicino retro della Galleria Ronzani.



         Dopo la pulizia del Parco Fabbreria e Parco Faianello nella zona Arcobaleno, avvenuta domenica 7 ottobre, con un una trentina di volontari, di diverse associazioni e cittadini, i soci del Circolo di LEGAMBIENTE SettaSamoggiaReno, accompagneranno questi lavoratori per pulire i rifiuti abbandonati da cittadini e frequentatori di quella zona della città.


         Muniti di sacchi di diversi colori, di guanti, cappellini gialli e di vestiti adatti, differenzieremo i rifiuti che troveremo, non solo per rendere ancor più bella la parte di Casalecchio che è davanti alla Stazione Ferroviaria di Via Ronzani, ma di dare un messaggio positivo a coloro che abbandonano i rifiuti per le vie cittadine, invitandoli a differenziare, per raggiungere risultati ancora piu’ importanti, dato che la maggioranza dei cittadini virtuosi hanno consentito che il Comune di Casalecchio fosse premiato da LEGAMBIENTE, nella campagna COMUNI RICICLONI, per l’alta differenzazione dei rifiuti.

         Chi vuole partecipare a questa raccolta, è bene accetto, appuntamento alle ore 9,30 all’ingresso del Lido di Casalecchio di Reno.

il Presidente, Claudio Corticelli               Casalecchio, 20 ottobre ’18



mercoledì 17 ottobre 2018

Abbraccio al bosco dei #PratidiCaprara - 20 Ottobre 2018

Amici, sappiamo che avete tanti impegni, ma chi può venga di persona. Non delegate, siate cittadini attivi. Difendiamo l'aria e il verde di Bologna. Vi aspettiamo. Legambiente Circolo SettaSamoggiaReno 💚💚💚💚💚

Sabato 20 ottobre alle 15 ci sarà un abbraccio a un bosco, quello dei #PratidiCaprara. Questo abbraccio, che perimetrerà l'intera area est, vuole dire che i cittadini rivendicano due diritti fondamentali: il primo è quello alla salute. Più di 40 ettari di verde in mezzo a una nuvola di smog (via Saffi) è del tutto evidente siano un enorme polmone. Il secondo motivo è quello di dare un segnale al Comune di #Bologna, che in questo caso pone prima i propri interessi rispetto alle legittime richieste degli abitanti. Avvertite amici, associazioni, condomini, parenti. Portate tanta gente. O invitatela, se non siete a Bologna.

APPUNTAMENTO ALLE ORE 14.50 ALLA ROTONDA GRANATIERI DI SARDEGNA PER POI RAGGIUNGERE IN GRUPPO IL PUNTO D'INCONTRO SUL PONTICELLO SUL RAVONE.

(Foto di Eikon Studio)


sabato 22 settembre 2018

"Puliamo il Mondo" - edizione 2018 a Zola Predosa!

Sabato 29 settembre, ore 9,00 - Parcheggio di Via Alfieri
Data: 29-09-2018
Categoria: Eventi
L'Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Zola Predosa, in collaborazione con Legambiente, invita a partecipare all'edizione 2018 dell'iniziativa "Puliamo il Mondo".
L'appuntamento è per sabato 29 settembre 2018, con ritrovo nel Parcheggio di Via Alfieri alle ore 9.
A breve il dettaglio del programma della giornata.
Si invitano i partecipanti a munirsi di abbigliamento adeguato, rastrello e guanti di gomma, casacchina catarifrangente (le stesse in dotazione agli automobilisti).
Per approfondimenti sulla campagna nazionale "Puliamo il Mondo" è possibile consultare il sito ufficiale dedicato all'iniziativa.
Info
Ufficio Ambiente - ambiente@comune.zolapredosa.bo.it


Puliamo il Mondo 2018 a Casalecchio di Reno - Domenica 7 Ottobre


giovedì 16 agosto 2018

GARA DELL’ULTRA-TRAIL® VIA DEGLI DEI, FLAMINIA MILITARE TRAIL E MONTE SENARIO TRAIL - 12-13 APRILE 2019


- Gare competitive in ambiente naturale su tre distanze a dimensione di fiato

Bologna, 12 agosto 2018 – Alle 23:00 di venerdì 12 aprile 2019 si accendono i riflettori sulla terza edizione “Ultra -Trail® Via degli Dei”, gara competitiva lungo 125 chilometri di sentieri che collegano Bologna a Fiesole , il giorno dopo, sabato 13 aprile 2019 da Monte di Fò partirà la seconda edizione “Flaminia Militare Trail” di 55 chilometri che arriverà come per l’’Ultra -Trail® all’interno del teatro romano di Fiesole.” La macchina organizzativa procede a pieno regime anche in agosto – afferma Riccardo Cavara, Presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Ultra-Trail® Via degli Dei organizzatrice della gara con la collaborazione di A.C.S.I. (Associazione Centri Sportivi Italiani),– Abbiamo ampliato il programma di eventi sportivi con la new entry “Monte Senario Trail” di 32 chilometri in programma sabato 13 aprile del prossimo anno. Apriremo le iscrizioni il prossimo mese di settembre. Puntiamo a migliorare il numero di partecipanti della passata edizione che ci ha gratificato dalla presenza di oltre trecento atleti provenienti da diciotto regioni italiane e da Svizzera, Germania, Gran Bretagna, Francia, Spagna, Stati Uniti d’America, Danimarca, Slovacchia, Polonia, Madagascar e Filippine”.

Trecento i volontari dell’Acquadêla di Bologna , Circolo LEGAMBIENTE SettaSamoggiaReno di Bologna e LEGAMBIENTE Alto Mugello di Firenzuola, ANA (Associazione Nazionale Alpini) Casalecchio di Reno, Consulta dello Sport di San Benedetto Val di Sambro, Polisportiva “Fratellanza popolare” Valle del Mugnone di Fiesole, le Pro Loco di Barberino di Mugello, Fiesole, Monzuno, San Benedetto Val di Sambro, Sasso Marconi, Scarperia, San Piero, Vaglia., CAI (Club Alpino Italiano) di Firenze, Protezione Civile Mugello, Soccorso alpino dell’Emilia-Romagna e Toscana, Misericordia di Fiesole, Circolo Tennis di Pian del Mugnone, Pubblica Assistenza di Vado e Sasso Marconi., in servizio giorno e notte per garantire assistenza e sostegno a tutti i concorrenti lungo la pista di gara che collega due regioni, Emilia-Romagna e Toscana e percorrerà tratti della “Falminia Militare”, antica strada romana riportata alla luce grazie al lavoro volontario di Cesare Agostini e Franco Santi, appassionati di storia e archeologia.

Bologna, Casalecchio di Reno, Sasso Marconi, Monzuno, San Benedetto Val di Sambro, Barberino di Mugello, Borgo San Lorenzo, Firenzuola, Scarperia e San Piero a Sieve, Vaglia e Fiesole, i comuni attraversati dai partecipanti della corsa in ambiente naturale.

Info : www.ultratrailviadeglidei.com

“I laboratori della limonaia” - Raku vaso per te

“I laboratori della limonaia” - Raku vaso per te

Sabato 22 e Domenica 23 settembre

L’Isola della Creta propone, in collaborazione con Legambiente Circolo Setta Samoggia Reno un piccolo laboratorio intensivo di ceramica raku, durante il quale sarà possibile realizzare un bellissimo vaso per contenere le piantine da terrazzo.

La prima giornata progetteremo, modelleremo con la creta e decoreremo, mentre nella seconda smalteremo e cuoceremo il manufatto, che con la magia del fuoco assumerà colori inaspettati grazie alla tecnica di origine giapponese!

Sab 22 dalle 10 alle18 con pranzo condiviso (ognuno può portare qualcosa)
Dom 23 dalle 10 alle 13

Conduce il laboratorio Alessandra Stivani, laureata in scultura all’Accademia di Belle Arti di Bologna per l’Associazione socio-culturale L’Isola della Creta

Iscrizioni: 3357836016 (Alessandra), mail: alessandrastivani@gmail.com
Costo: 150 € materiali compresi

Luogo: Ex limonaia di villa Sampieri Talon, Parco della Chiusa, Casalecchio di Reno.